Emicrania associata a rischio cardiovascolare negli uomini

L’emicrania potrebbe aumentare il rischio di malattie cardiovascolari negli uomini, ed in particolare quello di infarto. L’emicrania con aura è stata precedentemente associata con un profilo di rischio cardiovascolare sfavorevole, con l’incremento del livello di colesterolo, ipertensione ed elevata prevalenza di fattori protrombotici. E’ stato anche rilevato un legame fra emicrania ed un polimorfismo genetico che incrementa il livello di omocisteina, un fattorie di rischio di malattie cardiovascolari. Questi fattori, unitamente al profilo fisiologico della componente vascolare dell’emicrania, potrebbero incrementare il rischio cardiovascolare in questi pazienti. (Arch Intern Med. 2007; 167: 795-801)


da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: