Cancro: scoperto meccanismo difesa immunitaria

Due immunologi della Universita’ Cattolica sono riusciti a individuare uno dei meccanismi biologici di base grazie al quale opera il nostro sistema di difesa immunitaria. Un nuovo tassello per costruire vaccini curativi piu’ efficaci per i tumori. Lo studio pubblicato oggi sul “Journal of Immunology“, una delle cinque riviste piu’ importanti del settore a livello mondiale.

E’ stato infatti individuato in vivo meccanismo biologico con cui i linfociti T si attivano per velocizzare le azioni di difesa contro virus e cellule cancerose. Francesco Ria, Romina Penitente e altri collaboratori dell’Istituto di Patologia generale dell’Universita’ Cattolica di Roma, diretto dal prof. Tommaso Galeotti, hanno guidato la ricerca che apre la strada alla realizzazione in futuro di armi piu’ incisive soprattutto nella cura delle neoplasie. Il nostro organismo possiede un sistema altamente efficace per riconoscere gli agenti infettivi che ha gia’ incontrato. Riesce cosi’ a evitare di contrarre una seconda volta la stessa malattia, mettendo in campo tutti gli strumenti di difesa che si sono rivelati efficaci contro il virus o il batterio la prima volta. Ed e’ proprio grazie al sistema immunitario – questo il nome del ‘ministero della difesa’ del nostro corpo – che le vaccinazioni diventano efficaci.

Gli strumenti di cui dispone il sistema immunitario sono molto sofisticati. Schematicamente, gli ‘eserciti biologici’ dell’organismo sono due. Il primo e’ costituito dalle cellule B (i linfociti B), che producono delle proteine, chiamate immunoglobuline, le quali sono molto efficaci nel prevenire le malattie dovute ad agenti infettivi. Lo sono meno nel curare le infezioni di origine virale e i tumori gia’ in atto. Il secondo braccio della difesa e’ invece costituito dalle cellule T (linfociti T), che eliminano direttamente o attraverso altre cellule, dette macrofagi, le cellule infettate dai virus o quelle diventate cancerose. Essi infatti riescono a identificare, grazie a speciali segnali (detti recettori), le cellule dell’organismo infettate. Dunque i linfociti T sono piu’ efficaci delle immunoglobuline nella cura delle infezioni gia’ in corso. I linfociti T costituiscono circa il 60% di tutti i linfociti. “Il meccanismo di funzionamento delle cellule B era gia’ noto da tempo”, spiega Francesco Ria, professore associato di Patologia generale alla Cattolica di Roma. “Ogni cellula B produce una sola immunoglobulina, che e’ in grado di modificarsi leggermente se l’agente patogeno cambia.

Un classico esempio e’ quello dell’influenza: se si e’ stati infettati un anno in forma violenta, gli anni successivi si e’ abbastanza protetti, anche se il virus nel frattempo va incontro a una serie di cambiamenti minori. Ma dopo qualche tempo ci sara’ un cambiamento maggiore, e la variabilita’ genetica dell’immunoglobulina non sara’ piu’ sufficiente per legarsi al virus e bloccarlo”. In sostanza, ciascuna nuova cellula B e’ figlia di quella che originariamente ha incontrato l’agente patogeno, e volta per volta il sistema immunitario seleziona, fra le nuove varianti, quella piu’ efficace. “Ma questo meccanismo non e’ quello che utilizzano le cellule T”, continua Ria. “Grazie al nostro lavoro sui topi, abbiamo dimostrato che anche le cellule T si adeguano rapidamente, anche se in modo diverso. Le prime cellule T, molto specifiche per il virus o il batterio originale, ma meno per la forma mutata, si attivano subito e facilitano la formazione di nuove cellule T attivate, piu’ specifiche per la forma mutata”. In sostanza, mentre per le cellule B il sistema immunitario usa le figlie modificate della cellula originaria che si rivelano piu’ efficaci contro le infezioni, moltiplicandole, nel caso delle cellule T, queste vengono utilizzate tutte per combattere l’infezione, ma nello stesso tempo viene facilitata e velocizzata la formazione di nuove cellule T piu’ adatte al nuovo nemico.

—————————————————————————

fonte AGI Salute

Annunci

da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: