Parliamo di Tiroide e Tiroiditi con …

Questa settimana tratteremo di TIROIDE E TIROIDITI con il dott. Leonardo Gambino, medico specialista in Endocrinochirurgia, Esperto nelle malattie della tiroide, Esperto nei disturbi staturali di crescita, Dietoterapia e trattamento dell’Obesità, nostro Ospite in GALENOsalute.

Si sente spesso parlare della tiroide e di malattie della tiroide. In effetti tali patologie sono frequenti: il 10 % della popolazione italiana soffre di “noduli tiroidei“, la più frequente manifestazione patologica della tiroide.

La tiroide è una ghiandola endocrina (endocrina significa che ha una secrezione interna), situata nella regione anteriore del collo, davanti e lateralmente alla laringe ed ai primi anelli della trachea. E’ formata da due lobi, destro e sinistro, riuniti da una parte trasversale, detto istmo. La tiroide sintetizza principalmente due ormoni, la Triodotironina e la Tiroxina che influenzano fortemente tutto il nostro metabolismo. Questa ghiandola secerne inoltre un ormone chiamato Calcitonina, importante nella regolazione del calcio e del fosforo. Gli ormoni tiroidei hanno nell’organismo due effetti principali: aumento del metabolismo nella sua totalità; stimolazione della crescita nel bambino. Le patologie della tiroide sono molte e riconoscono diverse cause. Per semplicità verranno suddivise a secondo dell’alterazione della quota di ormoni tiroidei circolanti. Si parlerà perciò di ipotiroidismo e di ipertiroidismo. Si noti che i sintomi saranno di segno opposto, ad esempio nell’ipertiroidismo si ha un aumento dell’eccitabilità, mentre nell’ipotiroidismo si ha un rallentamento psico-motorio.

Di seguito tratteremo delle TIROIDITI, infiammazioni che colpiscono la ghiandola.

Le tiroiditi acute sono rare e secondarie ad una infezione batterica che determina la formazione di pus. Le tiroiditi subacute riconoscono in genere una origine virale e si verificano spesso dopo una infiammazione delle alte vie aeree (faringiti, laringiti). Le tiroiditi croniche invece non sono per nulla rare e riconoscono in genere una causa autoimmunitaria (tiroidite di Hashimoto), ossia la produzione di anticorpi contro alcune importanti strutture della tiroide. La conseguenza è spesso il sovvertimento della struttura della ghiandola, che diventa molto piccola ed incapace a produrre ormoni tiroidei in quantità sufficiente.

Le tiroiditi acute si manifestano con un quadro di infiammazione importante, dolore spontaneo, alla palpazione ed alla deglutizione, febbre alta. Anche nelle tiroiditi subacute il dolore al collo, spesso irradiato alle orecchie, è il sintomo più importante; la ghiandola aumenta di volume, è di consistenza dura e molto dolente. Una forma particolare di tiroidite subacuta è la tiroidite post-partum, che si verifica qualche settimana o mese dopo il parto e caratteristicamente non si accompagna a dolore. Le tiroiditi croniche invece hanno una sintomatologia sfumata e spesso decorrono senza che il paziente avverta alcun fastidio; vengono riconosciute nella fase degli esiti, quando il quadro ormonale dell’ipotiroidismo è diventato conclamato.

Nelle tiroiditi acute e subacute diventano molto alterati gli indici aspecifici di infiammazione (VES, proteina c reattiva, alfa2globuline, fibrinogeno ecc); nelle subacute in genere è presente una transitoria fase di ipertiroidismo all’inizio, della durata di pochi giorni, seguita dal ritorno ad una normale funzione. Nelle tiroiditi croniche invece sono spesso presenti gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea (AbTPO) ed anti-tireoglobulina (AbTg) e, nella fase degli esiti e nel viraggio all’ipotiroidismo, incremento del TSH e diminuzione della tiroxina (T4).

Le infiammazioni acute vengono trattate con antibiotici e possono richiedere a volte l’intervento chirurgico. Quelle subacute richiedono un terapia con antiinfiammatori, spesso con derivati del cortisone. Le tiroiditi croniche in genere vengono curate con terapia sostitutiva con ormone tiroideo (T4) in caso di tendenza alla diminuzione della funzione tiroidea (ipotiroidismo).

In articoli successivi, se ci sarà il Vs. interesse, tratteremo di: IPOTIROIDISMO, IPERTIROIDISMO, NODULI TIROIDEI, TUMORI DELLA TIROIDE, etc.

Per ciò che concerne altri aspetti, peculiarità ed informazioni Vi invito a contattarci ed approfondire con i nostri ospiti Specialisti.

Dott. Carlo Cottone, Manager GALENOsalute e medico specialista in Medicina interna

Annunci

da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: