Parliamo di Otiti barotraumatiche con …

Questa settimana tratteremo di OTITI BAROTRAUMATICHE con il dott. Leo Di Bartolo, medico specialista in Otorinolaringoiatria e Patologia cervico-facciale, nostro Ospite in GALENOsalute.

Durante un improvviso aumento della pressione atmosferica, come nel caso di un’immersione subacquea o durante le fasi di atterraggio di un aeroplano, l’aria passa nell’orecchio medio attraverso la tuba di Eustachio, un canale anatomico che si trova tra l’orecchio medio stesso e il rinofaringe, al fine di bilanciare la pressione su entrambi i lati della membrana timpanica. La presenza di fatti infiammatori anche banali, di natura allergica e/o infettiva, delle prime vie aeree in soggetti predisposti (difetti anatomici come deviazioni del setto nasale o ipertrofia dei turbinati) può creare non pochi problemi. Infatti la tuba, in tali condizioni, può non essere in grado di aprirsi a sufficienza per equilibrare la pressione, specie in caso di variazioni repentine come avviene per l’appunto nelle immersioni e si determina allora una differenza tra la pressione dell’aria contenuta nell’orecchio medio e la pressione nell’ambiente circostante che sarà causa di lesioni ai tessuti dell’orecchio medio definite genericamente otiti barotraumatiche“. Tanto maggiore sarà il gradiente pressorio a cavallo della membrana timpanica tanto più gravi saranno tali lesioni, che vanno dal semplice versamento sieroso nella cassa del timpano, fino ad emorragie endotimpaniche ed alla rottura della stessa membrana timpanica. Nei casi più gravi si possono verificare lacerazioni a carico delle membrane della finestra ovale o della finestra rotonda, strutture anatomiche situate tra l’orecchio medio ed il labirinto, con conseguente comparsa di sintomatologia vertiginosa intensa ed ipoacusia grave, sintomi che si accompagneranno alle crisi di otalgia ed al senso di “orecchio pieno” già presenti nelle forme più lievi di otite barotraumatica. Si noti come la gravità della sintomatologia vertiginosa in caso di rottura delle membrane interne dell’orecchio medio venga resa drammatica dal suo manifestarsi durante le fasi di una immersione subacquea; pertanto occorre fornire assistenza immediata a chi subisce un barotrauma grave in immersione, in quanto il senso di vertigine e di disorientamento potrebbe scatenare reazioni di panico con conseguente risalita rapida ed eventuale insorgenza di altre evenienze molto più gravi e talora letali. Per la compensazione dell’orecchio medio esistono diverse manovre, le più note sono la manovra di Valsalva, la manovra di Marcante-Odaglia e la manovra di Toynbee, tutte finalizzate a favorire il passaggio, anche forzato, di aria attraverso le tube di Eustachio. La compensazione deve essere effettuata prima dell’insorgenza di senso di fastidio o peggio di dolore alle orecchie e di solito si consiglia di effettuare la prima manovra già a un metro di profondità. Tuttavia tutti gli sportivi che nell’esercizio dell’attività subacquea hanno avuto problemi di questo genere o anche un semplice episodio di male all’orecchio (così come tutti coloro che hanno accusato tali problemi in occasione di voli aerei), è necessario che si sottopongano al controllo dell’otorinolaringoiatra e che eseguano cicli di terapia aerosolica preventiva con cortisonici e mucolitici per via nasale per 7-8 giorni prima di ogni ciclo di immersioni (o di ogni volo); se poi sono affetti da flogosi acute delle alte vie aeree è fatto divieto assoluto di immersione e, se hanno assoluta necessità di volare, è fondamentale che instillino 1/2 ora prima del decollo e dell’atterraggio 2-3 gocce nasali a base di vasocostrittori e che mastichino chewingum durante il volo.

Per ciò che concerne altri aspetti, peculiarità ed informazioni Vi invito a contattarci ed approfondire con i nostri ospiti Specialisti.

Dott. Carlo Cottone, Manager GALENOsalute e medico specialista in Medicina Interna

Advertisements

da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: