Elettrocardiogramma: un test inefficace?

L`elettrocardiogramma, uno dei test diagnostici di routine più diffusi, nonostante sia effettivamente utile nel rintracciare un attacco cardiaco in corso, si è rivelato parzialmente inefficace nel predire il rischio cardiovascolare futuro. La notizia arriva da una ricerca condotta dal London Chest Hospital e pubblicata dall`autorevole British Medical Journal. I medici inglesi, coordinati da Adam Timmis, hanno infatti monitorato ben 8.176 pazienti con sospetta angina pectoris, uno dei più comuni sintomi di disturbi cardiovascolari. Tutti avevano effettuato i necessari accertamenti clinici e un elettrocardiogramma a riposo, in più il 60% si era sottoposto a un Ecg sotto sforzo. L`osservazione e i dati raccolti nel corso di alcuni anni hanno però dimostrato che quasi la metà degli “eventi coronarici” occorsi, quali per esempio gli attacchi cardiaci, si sono verificati in soggetti che presentavano un Ecg perfetto. L`elettrocardiogramma sarebbe quindi, a detta dei ricercatori, un test diagnostico di utilità limitata nella prevenzione a lungo termine di infarto e ictus, in particolare in soggetti non cardiopatici. “La ricerca conferma che i cardiologi, per fare una diagnosi il più possibile accurata, devono parlare con i loro pazienti, discutendo di sintomi e storia medica e considerando il tracciato dell`Ecg uno strumento accessorio”, conclude Mike Knapton, della British Heart Foundation. L`Ecg può, infatti, essere d`aiuto ai medici quando un paziente che già soffre di problemi cardiaci presenta insoliti dolori al torace e sintomi infartuali, ma non serve, secondo i ricercatori, a predire un eventuale rischio futuro.

 

Consulta i nostri Specialisti, chiama il n. 0923 714 660!

Advertisements

1 Response to “Elettrocardiogramma: un test inefficace?”


  1. 1 mimuovo 28 novembre 2008 alle 12:29

    ecco, lo sapevo: si tratta della conferma della mia ansia più grande… ho fatto l’ecg a giugno, pure sotto sforzo, era perfetto.
    ma la paura di avere in futuro un attacco di cuore non mi è passata… 😦
    certo, se dovessimo combattere anche con il futuribile, la nostra vita sarebbe un inferno. meglio non pensarci troppo e muoversi!


Comments are currently closed.



da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: