Si riprende!!

Siamo oggi tornati dalle brevi ferie natalizie e riprendiamo la nostra rubrica informativa sui vari argomenti inerenenti la Salute!

Sole e vacanze: così la vitamina D fa da guardia del corpo

Alla vitamina D sono stati affibbiati, da diverse ricerche, grandiosi poteri: protegge dall`osteoporosi, limita il rischio di tumori, influisce sul morbo di Parkinson, salvaguarda il cuore. Avere la virtuosa vitamina come “guardia del corpo” è facile come fare quattro passi: per stimolarne la produzione non c`è niente di meglio di una passeggiata all`aria aperta. Sono i raggi solari, infatti, a stimolare la produzione di questa vitamina. Secondo secondo una ricerca della Loyola University di Chicago, “la carenza di vitamina D può essere colpevole di malattie cardiache, ipertensione e sndromi metaboliche”. Le rigide temperature in inverno spingono a rintanarsi in casa e questo porta spesso, durante l`inverno, a un abbassamento dei livelli di vitamina D, una condizione pericolosa per chi soffre di cuore. A testimonianza dell`importanza della vitamina D – e quindi dei raggi solari – per la salute del cuore, i ricercatori americani spiegano che i tassi di mortalità possono aumentare dal 30 al 50% tra i pazienti cardiopatici che si privano della luce solare. In molti casi sarebbe necessario un vero e proprio trattamento farmaceutico, ma purtroppo pochi medici testano i livelli di vitamina D dei propri pazienti, “nonostante la maggior parte degli esperti – dicono gli studiosi di Chicago – concordino sul fatto che gli adulti a rischio di malattie cardiache o di altri disturbi, come la depressione, dovrebbero controllare continuamente i loro livelli di vitamina D”. Anche se a volte non è sufficiente, è comunque importante avere un`alimentazione ricca di vitamina D. E in una delle tante abbuffate delle festività, perché non provare cibi che ne sono particolarmente ricchi? Ci si potrebbe cimentare ai fornelli, ad esempio, con la pasta con le sarde (che abbondano di vitamina D), tipico piatto natalizio siciliano. Per secondo si potrebbe decidere per una bella porzione di salmone o di sgombro. E se non si riesce a concludere senza il dolce, meglio sceglierne uno fatto con le uova (tuorlo e albume contengono una discreta quantità di vitamina D) e latte.

Fonte Salute24.it

chiama galenosalute!

 

 

Advertisements

da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: