Mal di schiena cronico: l’agopuntura funziona, anche se solo simulata

AgopunturaPunge, ma guarisce. Un piccolo dolore per un grande beneficio. È l’agopuntura, l’antica tecnica di infilare gli aghi nella pelle che arriva dalla Cina. Che sia individualizzata, standardizzata o addirittura simulata con degli stuzzicadenti, nel trattamento della lombalgia cronica l’agopuntura sortisce effetti migliori delle normali terapie. Ad affermarlo è uno studio condotto dall’Health Center for Health Studies di Seattle e pubblicato sugli Archives of Internal Medicine

Il trattamento – Lo studio è stato condotto su 638 adulti (età media 47 anni) con lombalgia cronica. Durante le sette settimane di trattamento, 157 partecipanti hanno ricevuto 10 trattamenti di agopuntura individualizzata prescritti da un agopuntore; 158 hanno sono stati sottoposti a un corso di agopuntura standardizzato specifico per la lombalgia; 162 hanno ricevuto 10 sedute di agopuntura simulata con gli stuzzicadenti; e infine 161 hanno ricevuto i trattamenti abituali (gruppo di controllo). I partecipanti hanno poi riferito le modifiche dei loro sintomi e della quantità di disfunzioni causate dal dolore alla schiena dopo 8, 26 e 52 settimane. 

Gli effetti – “Rispetto alle cure usuali, i tre tipi di agopuntura individualizzata, standardizzata e simulata hanno dato giovamento persistente al mal di schiena cronico“, spiega Daniel C. Cherkin, principale autore dello studio. Dopo otto settimane dall’esperimento, infatti, il 60% dei partecipanti che aveva ricevuto trattamenti di agopuntura – individualizzati, standardizzati o simulati – aveva riscontrato un miglioramento clinicamente significativo della mobilità della schiena, rispetto al 39% di coloro che avevano invece ricevuto cure abituali. Un anno dopo l’esperimento, poi, il 62% di coloro che erano stati trattati con i tre tipi di agopuntura avevano rilevato un miglioramento persistente della lombalgia, rispetto al 50% del gruppo di controllo curato con le normali terapie. 

Agopuntura placebo? – Esistono diverse possibili spiegazioni per l’efficacia dell`agopuntura simulata, spiegano gli autori: “Anche se superficiale, la stimolazione di diversi punti attraverso gli stuzzicadenti stimola direttamente i processi fisiologici che portano a ridurre il dolore”. Inoltre, concludono i ricercatori, interviene anche una sorta di effetto placebo: “Il miglioramento potrebbe infatti anche essere dovuto, in parte, alla convinzione che l’agopuntura è utile”.

fonte SALUTE24.it

chiama galenosalute!

Annunci

da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: