Rischio marijuana: negli uomini causa disfunzioni sessuali

marijuana

Troppo veloce o troppo lento. Gli uomini che fumano regolarmente marijuana possono incorrere in disfunzioni sessuali come la difficoltà a raggiungere l’orgasmo o, all’opposto, l’eiaculazione precoce. Ad affermarlo è uno studio condotto da un gruppo di ricercatori de La Trobe University di Melbourne (Australia) guidati Marian Pitts, dal quale emerge che gli uomini che fanno uso di cannabis possono avere fino a quattro volte più difficoltà nel raggiungere l’orgasmo o, viceversa, possono soffrire di eiaculazione precoce fino a tre volte in più rispetto ai non fumatori.

Lo studio si è basato sull’analisi dei dati raccolti nel corso di interviste telefoniche rivolte a 8.656 uomini e donne australiani tra i 16 e i 64 anni.

Dalle interviste è emerso che nel corso dell’anno precedente l’11,2% degli uomini aveva  fatto uso di marijuana regolarmente contro il 6,1% delle donne. I dati hanno messo in evidenza che sebbene i fumatori regolari di sesso maschile a causa dell`uso della marijuana avevano sperimentato ritardi nell’orgasmo o eiaculazioni precoci, rispetto ai non fumatori avevano avuto il doppio delle partner sessuali. Anche per quanto riguarda le donne, l’attività sessuale delle fumatrici risultava moltiplicata: alle fumatrici erano infatti state diagnosticate infezioni vaginali in numero sette volte maggiore rispetto alle non fumatrici.

Advertisements

da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: