QUANDO SI DICE UNA MELA AL GIORNO

Poteva sembrare un luogo comune ormai logoro e vagamente petulante, ma uno studio internazionale rende di nuovo onore alle qualità terapeutiche delle mele. Il frutto contiene infatti una buona percentuale di quercetina, flavonoidi fra i più diffusi e potente antiossidante. La stessa sostanza è contenuta anche in altri alimenti, in particolare le cipolle, l’uva e i mirtilli.
Proprio per la presenza di questo flavonoide, tali alimenti hanno costituito la base di studio per una ricerca portata avanti in collaborazione fra l’Università di Ottawa in Canada, l’Università di Aberdeen in Scozia e l’Ireland’s National Cancer Registry.
Lo studio ha preso in esame un campione complessivo di quasi 700 persone, fra soggetti sani e malati di cancro, giungendo alla conclusione che all’interno del regime alimentare quotidiano la quercetina è in grado di ridurre addirittura della metà il rischio di insorgenza di un cancro del colon.
L’equipe di ricerca, i cui risultati sono apparsi sul prestigioso British Journal of Nutrition, hanno scelto i partecipanti all’interno di una categoria di persone che bevevano regolarmente tè e fra i quali vi fosse un’alta incidenza di tumore al colon. La scelta si spiega con la necessità, da parte dei medici, di verificare gli effetti di alcuni sottogruppi di flavonoidi in altri alimenti, dal momento che era già nota la presenza degli stessi nella pianta del tè e di conseguenza nella bevanda che se ne ricava.
Il risultato è che mele, cipolle e tutti gli altri alimenti che presentano buone quantità di quercetina risultano preventivi nei confronti del tumore al colon. La maggior quantità di quercetina si trova nelle varietà rosse, sia di mele che di cipolle, e si concentra nella parte della buccia. La quercetina presenta peraltro un lato positivo per quanto riguarda i livelli di tossicità, che restano molto bassi anche di fronte a quantità elevate, come dimostra un altro studio, questa volta italiano, condotto dal Cnr di Avellino.
La ricerca italiana sostiene che in caso di leucemia la quercetina sarebbe in grado di “sensibilizzare” le cellule tumorali all’azione di farmaci pro-apoptotici. In ogni caso, la quercetina dimostra di essere un alleato valido e del tutto naturale nella prevenzione dei tumori al colon.

fonte

 

 

 

 

Annunci

da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: