Menta brasiliana (Hyptis crenata), antidolorifico naturale lo afferma una ricerca inglese.


 Una tisana a base di menta brasiliana e passa il dolore. La pianta medicinale sudamericana, dall’esoterico nome scientifico di Hyptis crenata, è utilizzata da secoli in Brasile per il trattamento di vari disturbi. Ora una ricerca inglese della Newcastle University attribuisce una validità scientifica alla convinzione popolare, riconoscendo nella pianta un’alternativa efficace e del tutto priva di controindicazioni nelle terapie del dolore. Il problema principale degli antidolorifici sintetici è rappresentato infatti dalle conseguenze che a volte si fanno sentire sul nostro organismo, e sullo stomaco in particolare, il quale soggetto a un’esposizione prolungata può trovarsi in difficoltà. La pianta viene comunemente usata per alleviare i dolori muscolari a seguito di un’influenza, le emicranie e il mal di stomaco. I ricercatori inglesi, guidati dalla dott.ssa di origini brasiliane Graciela Rocha, hanno condotto un esperimento su un gruppo di topi, dimostrando l’efficacia nel ridurre il dolore dell’Hyptis crenata, in grado di avvicinare se non uguagliare i livelli di un normale antidolorifico. La menta brasiliana è stata messa a confronto con l’indometacina, un farmaco antiinfiammatorio non steroideo (FANS), in sostanza una forma sintetica di aspirina, e i risultati hanno dato una spiegazione scientifica al comportamento di milioni di brasiliani. I risultati dello studio sono stati presentati alla seconda edizione dell’International Symposium on Medicinal and Nutraceutical Plants, in corso di svolgimento a New Delhi in India, e commentati in questi termini dalla responsabile della ricerca, la dott.ssa Rocha: “si stima che oltre 50.000 piante vengono utilizzate in tutto il mondo per scopi medicinali. Oltre l’uso tradizionale, più della metà di tutti i farmaci sono basati su una molecola che si trova in natura in una pianta. Quello che abbiamo fatto è stato prendere una pianta ampiamente utilizzata per il trattamento del dolore in modo sicuro e scientificamente provato e che funziona al pari di alcuni farmaci sintetici e analizzarne il potenziale. Ora il passo successivo è quello di scoprire come e perché questa pianta operi”. In attesa di risultati definitivi, quel che è certo è che i brasiliani continueranno a preferire la loro menta ai normali antidolorifici, risparmiando denaro ed evitando effetti collaterali.

Fonte |                              


da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: