Il peso giusto in gravidanza

Un gruppo di esperti tedeschi mette in discussione le regole sull’aumento di peso per le donne incinte e afferma che, a seconda dei casi, si può anche guadagnare qualche chilo in più del previsto oppure qualche chilo in meno, senza conseguenze per il bambino. Negli Stati Uniti, l’Institute of Medicine (Iom) consiglia alle donne normopeso di aumentare tra le 25 e le 35 libbre in gravidanza (da 11 a 16 chili circa). Anche in Italia i medici raccomandano circa 12-15 chili in più rispetto al peso ideale. Secondo l’Iom, però, le donne sottopeso possono prendere fino a 18 chili, mentre quelle sovrappeso dovrebbero limitarsi a 7-11 chili e le donne obese a 5-9 chili. Nel nuovo studio, pubblicato dall’American Journal of Clinical Nutrition, i ricercatori di Monaco di Baviera hanno osservato che le donne normopeso hanno portato a termine senza problemi la gravidanza e dato alla luce bambini perfettamente normali anche mettendo su qualche chilo in meno rispetto a quanto consigliato dall’Iom. Addirittura, lo studio tedesco ha visto che per le donne sovrappeso e obese era possibile senza alcun rischio perdere peso in gravidanza. Al contrario, le donne sottopeso possono guadagnare in gravidanza più chili di quanti raccomandati dall’Iom senza che il bambino nasca di dimensioni sopra la norma. “E’ uno studio che riapre il dibattito su quale sia il peso ottimale per una gestazione sicura”, afferma il coordinatore della ricerca, dottor Andreas Beyerlein, della Ludwig Maximilians University of Munich. Già altri studi avevano indicato che le donne in sovrappeso o obese possono perdere peso in gravidanza, semplicemente con un’alimentazione più sana e l’attività fisica, senza danneggiare in alcun modo lo sviluppo del bambino. Il dibattito resta aperto, perchè negli Stati Uniti, oltre all’Iom, anche altre associazioni, come l’American College of Obstetricians and Gynecologists, consigliano alle donne di prendere peso in gravidanza, qualunque sia il peso di partenza. I ricercatori tedeschi hanno analizzato i dati di oltre 177.000 nascite avvenute in Baviera tra il 2004 e il 2006. Secondo le loro stime, le donne obese possono addirittura perdere 15 chili o aumentarne solo 2 in gravidanza e il bambino nascerà comunque di dimensioni normali. Le donne sovrappeso possono perdere fino a 7 chili o aumentare fino a 11; quelle normopeso possono aumentare da 2 a 18 chili, mentre le donne sottopeso possono prendere da 8 a 24 chili. Anche con queste linee guida, afferma l’equipe tedesca, la gravidanza e’ sicura, il bambino sano e il rischio di complicazioni del parto basso. “Non vogliamo cambiare le linee guida esistenti – sottolinea Beyerlein – ma solo invitare a nuove ricerche per capire qual è veramente il range ottimale di aumento di peso in gravidanza”.

Fonte AGIsalute 

Annunci

da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: