In Europa un nuovo trattamento per l’infertilità femminile

E’ stato concesso il via libera dall’autorità europea per i farmaci (Emea) ad un nuovo trattamento per la fertilità, un farmaco, messo a punto dall’azienda farmaceutica Schering-Plough, a lunga durata di azione e in grado di ridurre il numero di iniezioni a cui sono sottoposte le pazienti infertili nei trattamenti di procreazione assistita. Il nuovo farmaco, la corifollitropina alfa iniettabile, e’ indicato per la stimolazione ovarica ed e’ in grado di indurre lo sviluppo di follicoli multipli nelle donne sottoposte a cicli di procreazione assistita. Con questa approvazione, Schering-Plough riceverà l’autorizzazione all’immissione in commercio del prodotto in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea con indicazioni unificate. Grazie alla sua capacità di iniziare e mantenere una crescita follicolare multipla per un’intera settimana, una singola iniezione sottocutanea della dose raccomandata può sostituire le prime sette iniezioni di una qualsiasi preparazione giornaliera a base di ormone follicolostimolante in un ciclo di trattamento. Si tratta di un ulteriore passo avanti, rileva l’azienda, che risponde all’esigenza di ridurre il fastidio legato al numero di iniezioni a cui sono sottoposte le donne che hanno difficoltà di concepimento.

Fonte SanitàNews


da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: