Non lavarsi i denti due volte al giorno fa male al cuore!

Chi non si lava i denti almeno due volte al giorno aumenta il rischio di ammalarsi di cuore. Il legame tra igiene orale e malattie cardiache arriva da uno studio scozzese che ha coinvolto oltre 11.000 tra uomini e donne. La ricerca ha mostrato che coloro che non usavano lo spazzolino in modo adeguato avevano il 70 per cento di probabilità in più di avere problemi al cuore rispetto a chi seguiva diligentemente le raccomandazioni del dentista e si lavava i denti almeno due volte al dì. In realtà la relazione tra malattie paradontali e cuore non è inedita e il ‘British Medical Journal’ ha già pubblicato studi sull’argomento. Inoltre è risaputo che le infiammazioni della bocca e delle gengive possono contribuire all’ostruzione delle arterie e di conseguenza arrivare a provocare un attacco di cuore, ma è la prima volta che gli scienziati tirano in ballo l’uso corretto e costante dello spazzolino da denti nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. La colpa secondo Judy O’Sullivan della British Hearth Foundation è di un “batterio che ‘si annida’ tra i denti e che puo’ provocare infiammazioni anche gravi”. In realtà gli esperti concordano nel ritenere che il fattore ‘cattiva igiene orale’ diventa pericoloso quando è accompagnato da altri elementi negativi come il fumo e una dieta non adeguata. Ed è d’accordo anche O’Sullivan: “Una buona igiene personale -ha sottolineato- è un elemento fondamentale di uno stile di vita sano, ma se si vuole davvero aiutare il proprio cuore occorre seguire una dieta equilibrata, bandire le sigarette e svolgere attività fisica in modo costante e continuativo“. Lo studio scozzese ha raccolto dati sui comportamenti stile di vita, come il fumo, l’attività fisica e la routine della salute orale (quanto e come lavarsi i denti, quante visite dal dentista all’anno); inoltre sono state raccolte informazioni sulla storia medica del singolo e quella familiare riguardo a malattie di cuore e pressione del sangue. Nel complesso sei persone su dieci hanno riferito di andare dal dentista una volta ogni sei mesi, e sette su dieci di lavarsi i denti almeno due volte al giorno. Nel corso dello studio, durato otto anni, ci sono stati 555 ‘eventi cardiovascolari’, tra cui degli attacchi di cuore, 170 dei quali mortali. Tenendo conto di fattori che influenzano il rischio di malattie cardiache (come obesità, fumo e storia familiare) i ricercatori hanno rilevato che chi si spazzolava i denti due volte al giorno incorreva effettivamente in un rischio più basso. I campioni di sangue di coloro che trascuravano l’igiene orale, infine, indicavano la continua resenza di infiammazioni.



da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: