Travelsex, la campagna della SIGO per promuovere il sesso sicuro

Uno dei peggiori metodi anticoncezionali è il coito interrotto. A quanto pare è anche quello più usato dal 30% dei giovani nei rapporti occasionali. La pillola invece che è un metodo migliore, è ferma al 16,3% contro la media europea del 24%. Il 37% dei ragazzi arriva alla “prima volta” completamente impreparato e la maggior parte delle volte senza protezioni, causando un continuo aumento delle infezioni: i condilomi, che rappresentano da soli il 26.2% delle malattie sessualmente trasmesse (MST), colpiscono soprattutto gli under 25. E insieme alle infezioni, d’estate si raggiunge il picco massimo anche di gravidanze indesiderate. Per questi motivi la Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) sceglie di giocare d’anticipo, investendo sull’informazione e promuovendo fino al 21 agosto la campagna estiva “Travelsex“, patrocinata dal Ministero della Gioventù e illustrata a Roma il 16 giugno 2010: chi partecipa e dimostra un livello base di conoscenze riceve il “Passaporto dell’amore sicuro”, l’opuscolo con cui la SIGO “certifica” le competenze sulla contraccezione e sulla riproduzione. Dieci le città coinvolte dal progetto educazionale itinerante, ciascuna per un’intera settimana. E in altri 20 Comuni verrà distribuito materiale di approfondimento.



da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: