Emorroidi: sintomi, cura e rimedi

Le emorroidi consistono in una dilatazione delle vene situate nel reticolo venoso che fa parte della mucosa anale, ed ha una funzione specifica nel meccanismo di continenza ed evacuazione delle feci. E’ importante fare una distinzione tra emorroidi interne ed emorroidi esterne. Le prime sono quasi sempre indolori, perché si sviluppano esclusivamente all’interno del canale anale, dove il tessuto non è dotato di nervi sensoriali. Le emorroidi esterne, invece, si manifestano quando le vene situate all’interno del canale rettale prolassano, ovvero fuoriescono. Si formano così coaguli di sangue in prossimità dell’ano, che si presentano come rigonfiamenti rossastri, duri e spesso dolenti.

Le emorroidi sono una patologia molto diffusa, tanto che si stima che quasi tutti, almeno una volta nella vita, ne soffriranno. In linea di massima colpiscono soprattutto i soggetti adulti tra i 45 e i 65 anni, mentre tra i più giovani riguardano soprattutto le donne in stato di gravidanza.

Le cause delle emorroidi sono molteplici e non hanno contorni ben definiti. I fattori che influiscono maggiormente sono senza dubbio la presenza di disfunzioni intestinali, come la stitichezza o la dissenteria cronica. Incidono inoltre l’abuso di alcolici, di nicotina e le cattive abitudini alimentari: in particolare, la tendenza ad assumere cibi troppo speziati o piccanti, la scarsa idratazione e l’apporto insufficiente di fibre. Un altro fattore di rischio è l’eccessiva sedentarietà.

Le emorroidi di lieve entità possono essere trattate con la somministrazione di cortisonici o supposte/pomate anestetiche e decongestionanti, che alleviano il bruciore e curano l’infiammazione. Insieme alla somministrazioni di farmaci adatti, è possibile accelerare la guarigione con impacchi di acqua fredda o ghiaccio, da applicare sulle zone colpite. E’ inoltre oppurtuno evitare i cibi troppo speziati e bere tanta acqua per favorire l’idratazione.

Quando i rimedi sopra elencati non sortiscono gli effetti sperati e lo stato delle emorroidi peggiora di giorno in giorno, con continui sanguinamenti, trombi frequenti e dolore eccessivo, l’unica soluzione possibile è l’asportazione chirurgica. Ma niente paura: si tratta di un intervento rapido e indolore, effettuato in day hospital, che se effettuato egregiamente può risolvere il problema in modo definitivo.


1 Response to “Emorroidi: sintomi, cura e rimedi”



  1. 1 Emorroidi: sintomi, cura e rimedi « Galeno Salute | il Blog! Trackback su 17 settembre 2010 alle 13:58
Comments are currently closed.



da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: