Un nuovo farmaco per la fibrillazione atriale

 

Il dronedarone, la nuova molecola da poco approvata in Italia per trattare la fibrillazione atriale, evita a un paziente su quattro l’ospedalizzazione per cause cardiovascolari, riduce del 34% il rischio di ictus cerebrale e abbassa la mortalità del 16%. Il farmaco si aggiunge all’armamentario terapeutico dei cardiologi come trattamento di prima linea in tutti i pazienti con fibrillazione atriale parossistica, un’aritmia che si manifesta in episodi acuti risolvibili spontaneamente o permanente. Lo studio Athena, che ha coinvolto oltre 4.600 pazienti con fibrillazione atriale e 29 centri italiani, ha dimostrato la riduzione del 26% delle ospedalizzazioni e può evitare la morte a un paziente su sei. Il nuovo farmaco inizialmente sarà prescritto da medici specialisti (cardiologi, geriatri, medici internisti e di medicina d’urgenza), e la terapia potrà poi essere proseguita dai medici di medicina generale.

 

1 Response to “Un nuovo farmaco per la fibrillazione atriale”



  1. 1 Tweets that mention Un nuovo farmaco per la fibrillazione atriale « Galeno Salute | il Blog! -- Topsy.com Trackback su 23 ottobre 2010 alle 08:45
Comments are currently closed.



da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: