Nuovo cerotto hi-tech elimina l’acne in tre giorni

Addio imbarazzanti brufoletti dal viso. Presto gli adolescenti alle prese con l’acne potrebbero risolvere il problema utilizzando un cerotto hi-tech che produce una piccola scarica elettrica in grado di uccidere i batteri associati alla condizione. La nuova soluzione è stata messa a punto dalla società tecnologica israeliana Oplon ed è stata descritta dal quotidiano britannico ‘Daily Mail’. I risultati dei primi test sperimentali dimostrano che il cerotto è in grado di eliminare i segni dell’acne in 3 giorni, migliorando le condizioni generali della zona colpita. L’acne è una comune malattia della pelle che colpisce soprattutto gli adolescenti, ma in alcuni casi dura anche anche una volta diventati adulti: una donna su 20 e un uomo su 100 ne soffre anche dopo i 25 anni d’età. Anche se di solito si sviluppa sul viso, può apparire sulla schiena e sul petto. Si pensa che l’acne sia causata dall’attività degli ormoni che stimolano le ghiandole sebacee a produrre troppo sebo, una sostanza grassa che normalmente protegge la pelle dagli attacchi dei fattori ambientali. Le ghiandole sebacee, che si trovano vicino alla superficie della pelle, sono attaccate ai follicoli piliferi. Quando però viene prodotto troppo sebo questi follicoli vengono ‘tappati’ da pelle morta e infettati dai batteri. I trattamenti tradizionali consistono in creme che prevengono il blocco dei follicoli e in antibiotici che uccidono i batteri. Anche la pillola anticoncezionale può essere utile per bilanciare l’attività degli ormoni. Tuttavia, molti di questi trattamenti richiedono settimane per essere efficaci e possono avere fastidiosi effetti collaterli, come nausea, pelle secca, aumento di peso e cambiamenti di umore. Il nuovo trattamento, invece, viene usato una volta sola e produce risultati durante la notte. Il cerotto è una sorta di tessuto fatto di molecole. A contatto con la pelle, creano un campo elettrico piccolissimo in cui i batteri non possono sopravvivere. Il cerotto ha anche un effetto più esteso contribuendo alla ‘pulizia’ delle zone circostanti. Il nuovo trattamento contiene acido salicilico, che rimuove la pelle morta che blocca i follicoli piliferi, e acido azelaico, che uccide i batteri nei pori. I risultati completi dello studio sull’efficacia del cerotto sono attesi per fine anno, e gli scienziati sperano di poter mettere in commercio il nuovo cerotto entro due anni.



da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: