Posts Tagged 'cancro pancreas'

Carne alla brace e rischio di cancro vescicale: rischio doppio?

Il barbecue farà pure bene alle relazioni sociali, fungendo da fulcro durante serate e picnic tra amici, ma non fa bene alla salute: consumare troppa carne rossa raddoppierebbe il pericolo di sviluppare il cancro alla vescica, e il rischio aumenta se la carne è mangiata cucinata sulla griglia, troppo cotta o fritta. A sostenerlo è una ricerca condotta dagli studiosi americani dell’University of Texas e presentata alla US Cancer Research Conference. Sarebbero in particolare le parti più bruciacchiate – già collegate al cancro al pancreas – a generare le sostanze chimiche cancerogene nocive per la vescica. La ricerca si è basata sui dati di 1700 persone, seguite per 12 anni, la cui dieta includeva carne alla griglia: ed è emerso che le persone che consumavano periodicamente carne alla brace hanno fatto registrare il doppio di probabilità di sviluppare il cancro rispetto a coloro che la mangiavano più raramente, e che il rischio era più alto per chi preferiva bistecche, braciole di maiale e pancetta. Anche pollo e pesce, affermano i ricercatori, se consumati fritti incrementano a loro volta le probabilità di insorgenza di cancro alla vescica.

Annunci

Nuovo test rapido per il tumore del pancreas

Sviluppato un nuovo test delle urine, capace di determinare in appena un paio d’ore i segni premonitori del cancro al pancreas. A realizzarlo sono stati i ricercatori del Queen Mary University’s Institute of Cancer in Gran Bretagna, che hanno collaborato con il London NHS Trust. “Il cancro al pancreas è uno dei tipi di tumore con il più alto tasso di decesso, perchè molto difficile da identificare” hanno spiegato i ricercatori, intervistati dal quotidiano inglese Daily Telegraph. “Ogni anno vengono diagnosticati in Inghilterra piu’ di 7000 casi, e tuttavia solo l’1 per cento dei pazienti sopravvive a 5 anni dalla diagnosi“. Il test riesce a diagnosticare il tumore controllando l’aumento di una certa proteina nelle urine dei pazienti. “Questa proteina e’ un  segnale della presenza di adenocarcinoma pancreatico” hanno spiegato i ricercatori. “Il test permette una diagnosi e permette ai pazienti di operarsi nelle prime fasi della malattia, aumentando le loro possibilità di sopravvivenza al 30 per cento dopo 5 anni dall’intervento”.

Fonte AGIsalute


da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line
Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: