Posts Tagged 'estrogeni'

TUMORE SENO: UN MICROCHIP PER RAPIDO SCREENING

mammografiaUn nuovo apparecchio di piccole dimensioni potrebbe permettere ai medici di verificare in pochi minuti il rischio di una donna di ammalarsi di cancro al seno, usando solo qualche goccia di sangue o un piccolo campione di tessuto del seno, annunciano ricercatori canadesi. Il nuovo device basato su un microchip puo’ infatti misurare i livelli di estrogeno a partire da campioni molto piu’ piccoli di quelli che occorrono atualmente, rendendo possibile effettuare un rapido screening del rischio di cancro al seno o controllare se le cure per il cancro al seno stanno funzionando.

Annunci

Endometriosi: una questione di ormoni?

ecografiaUna ricerca lunga quindici anni per cercare di rintracciare le cause all’origine dell’endometriosi: non si può certo dire che gli studiosi della Northwestern University’s Feinberg School of Medicine si siano arresi al primo ostacolo.

L’endometriosi è una malattia cronica: il tessuto, l’endometrio, che normalmente riveste le pareti dell’utero, nelle pazienti affette dal disturbo si sviluppa in maniera anomala e “invade” altri organi, come tube, ovaie, peritoneo e vagina, causando sanguinamenti, irritazione, dolori anche invalidanti. Non è stata tuttavia data finora una risposta univoca e certa sui motivi dell’insorgenza della malattia, per la quale inoltre non esistono cure definitive.

Il resoconto di anni delle analisi di laboratorio e dei test americani è stato pubblicato sul New England Journal of Medicine. Serdar Bulun, che ha coordinato la ricerca, e i suoi colleghi hanno infatti  scoperto due anomalie ormonali ricorrenti nelle pazienti. La prima è la presenza dell’aromatasi, un enzima che produce estrogeni che a loro volta incentivano la crescita del tessuto. I trial clinici hanno quindi cercato di intervenire con gli inibitori dell’aromatasi, farmaci che di solito vengono usati per i trattamenti contro il tumore al seno.

 

La seconda riguarda invece il progesterone, un ormone che bloccherebbe la crescita del tessuto anomalo. Nelle donne affette da endometriosi un recettore di quest’ormone risulta disattivato. “L’endometriosi potrebbe essere un disturbo congenito – spiega Bulun –.  La ricerca deve adesso dirigersi verso le origini embrionali della patologia per cercare di capire in che modo si sviluppa nel corso della vita”. I ricercatori sospettano che si tratti di problemi di origine epigenetica, ovvero legati all’esposizione dell’embrione a fattori ambientali che creano questo genere di anomalie: alcuni studi paralleli hanno infatti rintracciato una possibile causa dell’insorgenza dell’endometriosi nell’esposizione alla diossina e a estrogeni sintetici.


da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line
Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: