Posts Tagged 'rughe'

Come eliminare rughe ed acne, con l’aiuto naturale della lumaca

Sembra uno scherzo ed invece, alla base, ci sono ricerche miratissime e risultati ottimali, che hanno portato alla nascita di prodotti cosmetici specifici per combattere acne, rughe e molte altre imperfezioni della pelle, il tutto sfruttando un unico elemento naturale.

Vi domanderete quale prodotto possa garantire, nella sua semplicità, funzioni così specifiche che, normalmente, richiedono strumenti estetici altamente qualificati e, putroppo per noi, economicamente molto dispendiosi.

Ebbene, ricordate quando, da piccoli, eravate intenti ad osservare gli strani percorsi delle lumache e vi chiedevate cosa fosse la sottile striscia trasparente che segnava il loro passaggio?

E’ lì il segreto del nuovo elisir di bellezza e giovinezza, il concentrato naturale antirughe ed antimacchie.

I recenti studi hanno infatti dimostrato che i polisaccaridi contenuti nel muco rilasciato dalle lumache (mucopolisaccaridi), chiamato nello specifico bava di Helix, hanno notevoli proprietà cicatrizzanti e ricostituenti e presentano una composizione del tutto analoga ai prodotti utilizzati per curare ulcere ed infiammazioni.

Ma vediamo nello specifico quali sono le sostanze funzionali presenti nella “bava di lumaca”, che possono curare un’infinita di problemi ed imperfezioni della pelle. Troviamo Allantoina, dalle proprietà lenitive ed elasticizzanti, Acido Glicolico che stimola la produzione di collagene (efficacissimo, quindi, nel donare tono alla pelle e combattere le rughe con un effetto lifting naturale), Collagene in percentuale pura, Elastina, proteine e vitamine naturali, sali ad azione purificante.

E come mai, tutte le sostanze benefiche per la nostra pelle si trovano riunite in tale secrezione?

C’è un motivo fisiologico ben preciso: la “bava” serve alla lumache per scorrere e scivolare agilmente su superfici ruvide ed accidentante. Deve quindi garantire elasticità, fluidità, ma soprattutto deve essere in grado di ridurre e ripare le eventuali abrasioni all’organismo, causate dal continuo sfregamento al suolo.

Imparando dalla natura, possiamo sfruttare, anche per scopi estetici, tale rimedio naturale. La bava, raccolta in maniera indolore e non invasiva dalle lumache, dopo il loro passaggio, viene concentrata in una crema cosmetica che oltre ad idratare, può risolvere numerose imperfezioni. Essa svolge azione di ringiovanimento della pelle del viso, del contorno occhi e labbra, attutisce le rughe di espressione, ma soprattutto riduce visibilmente i segni dell’acne, di cicatrici, di macchie e scottature.

La prossima volta che guarderete le lumachine nel vostro giardino, vi converrà non avere più un’espressione diffidente ed inorridita!

Annunci

Bellezza naturale che dura nel tempo? Ricorri all’acido L-Polilattico.

Filler-non-filler. E’ così che vengono comunemente definiti i ristrutturanti non chirurgici di ultima generazione. L’Acido L-Polilattico è questo e molto di più. Un vero lifting non chirurgico che in comune con i normali filler ha solamente la via di somministrazione: un’iniezione attraverso un ago sottile. Per il resto, si tratta di tutta un’altra cosa.

Impiegato da oltre 25 anni in chirurgia plastica e ricostruttiva, l’Acido L –Polilattico è un polimero ad alta tollerabilità, biocompatibile e interamente riassorbibile e soprattutto anallergico perché di origine non animale.  A differenza dei filler di ultima generazione, usati soprattutto per la correzione delle rughe di espressione e i cui effetti hanno una durata massima di otto mesi, l’Acido L –Polilattico è perfetto non solo per eliminare rughe e rughe sottili, ma anche solchi e depressioni del viso, con effetti  che durano fino a due anni.

L’indicazione principe per l’Acido L-Polilattico è l’ipotrofia, cioè la perdita di tessuto sottocutaneo, dovuta agli effetti dell’invecchiamento e della menopausa sul viso: la pelle infatti si assottiglia, perde la sua naturale elasticità dando al volto un aspetto smunto e incavato. Per questo i trattamenti con L’Acido L-Polilattico sono particolarmente consigliati alle over 40: con poche sedute si può rimodellare il viso e ripristinare il volume cutaneo, aiutando in modo naturale la pelle a riprendere il suo aspetto turgido e compatto senza alterare la naturale fisionomia del volto. L’Acido L-Polilattico agisce infatti sugli strati profondi della cute, levigando e rassodando le parti trattate. Questo ristrutturante a base di acido polilattico porta indietro l’orologio di dieci anni, con un risultato così naturale che difficilmente gli altri se ne accorgono perché assicura risultati graduali.

E’, in sostanza, un make-over, cioè la nuova filosofia dei trattamenti estetici: una ritrovata bellezza naturale senza “effetto Barbie”. E in più, i trattamenti con l’Acido L-Polilattico si possono fare tutto l’anno, non solo in inverno ma  anche in previsione della stagione estiva: il divieto ad esporsi al sole è limitato a un paio di settimane dopo la seduta, giusto il tempo  per consentire alla pelle di ristabilirsi e al prodotto di stabilizzarsi. L’esposizione al sole, dunque non rappresenta una vera controindicazione ma solo una precauzione.


da gennaio 2011 ci trovi su HarDoctor News, il Blog

da gennaio 2011!

Il Meteo a Marsala!

Il Meteo

Bookmark & Share

Condividi con ...

Farmaci a prezzi imbattibili!

Farmacia On Line
Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: